zzippitièddu

legnetto; fuscellino.

zzippu

(pl.zzèppuri/zzìppi) legnetto fine; pezzetto di sarmento; fuscello; ramoscello secco; oppure: il gioco della lippa (legnetto avente le due estremità appuntite che viene colpito da un altro legno lungo che lo scaglia il più lontano possibile).

zziuma

mio zio.

zzizištrofunu

indovino; che prevede.

zzizzìa/u

nel linguaggio infantile: zio/a.

zzù

zio.

zzuccarari

zuccherare; addolcire;

zzucculecchia

sgualdrinella.

zzucculòni

grosso topo; topo di fogna; oppure: donnaiolo; che cerca relazioni amorose con donne.

zzuèppu

zoppo; claudicante; oppure: falso; infido.

zzumpafuèssi

corto abbastanza; si dice di pantaloni corti che non arrivano alla caviglia; corto rispetto alla propria taglia; pantaloni alla "zuava".

zzumpari

oltrepassare con un balzo;  saltare; saltellare; oppure: omettere; tralasciare e andare oltre.

zzumparieddu

salterello; camminare balzellando.

zzùmpu

salto improvviso; balzo.

zzuppisciàri

zoppicare; claudicare.